[Recensione] The Trouble With Edward (Short Treks 2X02)

The Trouble With Edward, finalmente uno Short Treks degno di nota che è riuscito nel suo intento: raccontare una storia interessante nel limitato tempo di 15 minuti.L’episodio presenta la giovane Lynn Lucero (Rosa Salazar) alle prese con la nave scientifica USS Cabot, di cui è appena diventata Capitano.All'interno della nave però Lynn si renderà conto che lo sciroccato scienziato Edward Larkin (H. John Benjamin) sta conducendo degli esperimenti su alcuni animaletti pericolosi che abbiamo già avuto modo di incontrare nelle precedenti serie, ovvero i triboli.


Lynn dovrà quindi far fronte ad una catastrofica invasione pelosa.

Devo essere sincera: ero molto scettica riguardo questo secondo Short Treks dato che il precedente mi aveva lasciato molto delusa ma, appena superati i primissimi minuti, mi sono resa conto del mio errore.Il ritmo incalzante dello Short e la bravura degli attori che ne hanno preso parte rendono unico questo cortometraggio che, minuto dopo minuto, diventa sempre più assurdo ma convincente.


Parodistico senza dubbio, ma assolutamente fedele al canon, The Trouble With Edward ci offre le spiegazioni che la Serie Classica non aveva fornito: Da dove nascono i triboli? Perché si riproducono così in fretta? Come mai spaventano i Klingon?

Questo Short Treks è sicuramente un ottimo prodotto di intrattenimento capace di rallegrare una qualsiasi giornata e che riesce ad essere divertente senza cadere nelle banalità.Mi raccomando: guardatelo fino alla fine!

Voto Finale: 9/10

Pro:
  • Trama ben sviluppata e nuovi personaggi caratterizzati in modo brillante.
  • Ottima recitazione.
  • Fotografia pulita, semplice ma efficace.
  • Collegamenti al canon di Star Trek.
  • Ritmo delle vicende ben sostenuto e molto incalzante, assolutamente gradevole da seguire.
  • Humor parodistico ma non infantile.
  • Musiche che si incastrano perfettamente con l’azione senza risultare fuori luogo.
Contro:
  • Regia semplice... forse anche troppo.
  • Avrei apprezzato qualche esperimento ma hanno preferito rimanere su uno stile più scolastico.
  • Si tratta sicuramente di un episodio che potrebbe far storcere il naso a chi cerca una storia con una profonda morale Trek di sottofondo.
  • Raccontare una storia interessante nel limitato tempo di 15 minuti.

Ti potrebbero anche interessare

L'ingegnere JETT RENO tornerà nella terza stagione di STAR TREK: DISCOVERY?

[Talking Trek] Domani sera torna in onda il nostro after show con la live di recensione al quinto episodio di Star Trek: Picard!

STAR TREK FASHION - La moda di oggi secondo gli alieni di domani

[Recensione] IL LIBRO DI STAR TREK - Strani nuovi mondi coraggiosamente raccontati

SETTE DI NOVE non è una fan di PICARD - Le rivelazioni di Jeri Ryan sulla serie STAR TREK: PICARD