I 5 migliori amici a quattro (o più) zampe in STAR TREK | Talking Trek

Star Trek ci ha spesso regalato splendide storie di fantascienza, a volte d'amore e d'amicizia, ogni tanto storie divertenti e, in qualche occasione, ci ha mostrato dei rapporti speciali tra anime affini, tra umani (o androidi, o vulcaniani) e il loro animale da compagnia. Ecco cinque tra le migliori storie d'amicizia tra animali e relativi "padroni". E no, non troverete triboli in questa classifica!
5 - Data e Spot (TNG)
Anche se Brent Spiner ha più volte dichiarato che detestava recitare con gli animali, Spot è, per tutti i fan di Star Trek, il miglior... compagno di stanza di Data!
4 - Archer e Porthos (ENT)
Cosa c’è di più ovvio, per un pionieristico Capitano di navi stellari, se non il portare con sé nello spazio il proprio cagolino? Porthos, dove nessun cane è mai giunto prima!
3 - Spock e I-Chaya (TAS)
Ad un umano un Sehlat non può certo sembrare un orsacchiotto (con zanne da venti centimetri...) ma per Spock - a qualsiasi età - I-Chaya è stato un compagno nobile e fidato.
2 - Burnham e "Squartatore" il Tardigrado (DSC)
Non è necessario essere della stessa specie per trovare una vera connessione. Michael sentiva il dolore del tardigrado prima che chiunque altro si rendesse conto del fatto che fosse senziente e salvarlo le ha dato sia uno scopo che gioia.
1 - Mudd e Stuart (DSC)
Non è necessaro avere una morbida pelliccia e due occhioni teneri per essere l'animaletto preferito di un furfante! Anzi, nel caso di Mudd è meglio essere un insetto agile e avido, possibilmente con una microspia legata addosso.
E voi, quali altri animaletti da compagnia vorreste vedere nella classifica? E no... non pensate ai Triboli!
Fonte: TrekMovie