TRE IPOTESI su quando sarà ambientata STAR TREK: SEZIONE 31 | Talking Trek

Nonostante i problemi creati dal Covid-19, i fan di Star Trek riusciranno a vedere ben tre serie di Star Trek in questo 2020: Star Trek: Picard, Lower Decks e la terza stagione di Discovery. Nel prossimo anno, sempre Covid permettendo, vedremo due nuove serie (Strange New Worlds e Prodigy) e le seconde stagioni di Lower Decks e Picard.
Ma l'unico spin-off di Star Trek che non viene menzionato da un po' di tempo è quello riguardante la Sezione 31, che presumibilmente si concentrerà sull'Imperatrice Georgiou al servizio della Sezione 31 dopo gli eventi della terza stagione di Discovery.
Recentemente, lo showrunner di Star Trek, Alex Kurtzman, ha svelto qualche indizio sull'ambientazione di Section 31, e sembra che questa serie non sarà effettivamente quello che tutti si aspettavano. Ecco cosa ha accennato Kurtzman, e cosa potrebbe significare, durante il Q&A della Variety Streaming Room tenuta da TrekMovie e Alex Kurtzman:
"Sono davvero entusiasta di dove sta andando, non vedo l'ora di vedere Michelle in quella parte. E penso che la gente sarà molto sorpresa del mondo che occupa. Abbiamo visto online come le persone abbiano indovinato certe cose, ma alcune non sono nemmeno lontanamente indovinate. Quindi è piuttosto divertente".
Ovviamente, il grande scoop qui è che Kurtzman sta dicendo che l'ambientazione di Section 31 farà "sorprendere" i Trekkers. Cosa potrebbe significare? Per prima cosa, questo significa quasi certamente che Georgiou (Yeoh) non rimarrà nel 32° secolo entro la fine della terza stagione di Discovery. La serie della Sezione 31 dovrebbe avere un'ambientazione diversa. Ma cosa potrebbe significare? Ecco alcune teorie.
TEORIA N° 1
STAR TREK: SECTION 31 POTREBBE ESSERE INCENTRATA SUI VIAGGI NEL TEMPO
All'interno del canone di Star Trek, la Flotta Stellare ha una sezione conosciuta come "Dipartimento delle Indagini Temporali", dove lavorano gli agenti che si presentano a chi ha fatto un viaggio nel tempo e fanno un sacco di domande difficili. Nell'episodio di Deep Space Nine intitolato Animaletti pericolosi, abbiamo incontrato due persone che lavoravano per questo dipartimento, e anche se non hanno detto di essere affiliati alla Sezione 31 si sono certamente comportati come se avessero un'autorità assoluta.
Nella serie prequel Enterprise abbiamo incontrato Daniels, un agente temporale del 31° secolo che sembrava allineato con la Flotta Stellare e la Federazione. Anche Daniels non ha detto di far parte della Sezione 31, ma l'idea di una guerra fredda temporale - una guerra combattuta attraverso le incursioni dei viaggi nel tempo - era qualcosa di cui la Sezione 31 si preoccupava anche in Discovery. Infatti, l'intera trama della seconda stagione di Discovery ruota attorno all'idea che i genitori di Burnham abbiano lavorato per la Sezione 31 per sviluppare la tecnologia dei viaggi nel tempo prima che i Klingon potessero farlo.
Prima di essere posseduto dall'Intelligenza Artificiale conosciuta come "Controllo", il Capitano Leland della Sezione 31 affermava l'idea che i salti tecnologici nel corso della storia avrebbero potuto essere il risultato di paradossi temporali. E con chi lavorava di più Leland durante tutto questo? Proprio così, con la Georgiou. Così, l'ultima volta che Georgiou ha lavorato attivamente per la Sezione 31 potrebbe essersi interessata ai viaggi nel tempo. Questo significa che, in una serie tutta sua, la Georgiou che potrebbe viaggiare nel tempo ogni settimana.
AMAZON ART BOOKS
TEORIA N°2
SECTION 31 POTREBBE ESSERE AMBIENTATA AI GIORNI NOSTRI
E se Section 31 si rivelasse la prima serie di Star Trek che non si svolge nello spazio? Poiché la Sezione 31 ha accesso ai viaggi nel tempo, cosa accadrebbe se ci fossero agenti che vivono attivamente sulla Terra nel passato del complicato canone di Star Trek? Se fosse vero, Georgiou potrebbe esistere in una sorta di versione di Star Trek alla Torchwood o X-Files, dove combatte per gli interessi della Federazione, ma segretamente e in un lontano passato. Questo potrebbe sembrare strano, ma c'è un precedente per questo genere di cose nel canone della Serie Classica: nell'episodio Missione Terra, Spock e Kirk incontrano un umano super-avanzato di nome Gary Seven, che vive sotto mentite spoglie sulla Terra negli anni Sessanta. Gary Seven è consapevole del fatto che Kirk e Spock vengano dal futuro e, in quanto tali, cerca di impedire loro di incasinare la linea temporale. Questo episodio spicca nel canone Trek perché è il primo esempio a sostegno dell'idea che la linea temporale Trek venga continuamente modificata da varie entità che possiedono una tecnologia avanzata e la conoscenza degli eventi futuri.
Gary Seven non ha mai lavorato per la Sezione 31, almeno per quanto ne sappiamo!
TEORIA N°3
E SE SECTION 31 FOSSE AMBIENTATA NELL'UNIVERSO DELLO SPECCHIO?
Forse la strada più ovvia, eppure avvincente, che questo spettacolo potrebbe intraprendere è far tornare Georgiou nell'Universo Specchio nel tentativo di riconquistare il potere che aveva una volta come Imperatrice dell'Impero Terrestre. Detto questo, nel 2260 nell'Universo Specchio, l'Impero Terrestre iniziò quelle riforme per diventare meno tirannico e più pacifico. Tutto questo è accaduto nell'episodio Specchio, specchio, in cui Kirk (dell'universo principale) incoraggiò Spock (dello Specchio) a cercare soluzioni pacifiche. In Deep Space Nine, circa cento anni dopo, sappiamo che il movimento pacifista all'interno dell'Impero Terrestre porta a far sì che la Terra venga invasa da altre superpotenze, tra cui i Klingon e i Cardassiani. Ma e se Georgiou si trovasse in qualche modo in mezzo a tutto questo?

In teoria, poiché viaggerà verso il 32° secolo nella seconda stagione di Discovery, Georgiou avrà ogni tipo di conoscenza avanzata sul futuro sia dell'Universo principale che dell'Universo dello Specchio. E, se ritornerà all'Universo dello Specchio, forse vorrà formare la sua versione della Sezione 31. D'altra parte, è anche possibile che la Sezione 31 esista anche nell'Universo Specchio, e forse non sarà troppo contenta dell'idea che gli umani non domineranno la galassia nel 24° secolo.

Se Section 31 fosse una serie ambientata nell'Universo Specchio, consentirebbe ogni tipo di cammei interessanti. Forse, cosa più importante, potrebbe significare che si potrebbe vedere Ethan Peck nuovamente con la barba, nello specifico con quel malvagio pizzetto di Spock.
Star Trek: Section 31 non ha una data d'uscita e non ha ancora iniziato la produzione effettiva. La prossima serie TV in cui vedremo l'Imperatrice Georgiou (Michelle Yeoh) sarà la terza stagione di Discovery, che debutterà il 15 ottobre su CBS All Access negli States.
Fonte: inverse.com