Patrick Stewart si è vaccinato contro il Covid in vista dell'inizio della produzione della seconda stagione di Star Trek: Picard

La prima stagione di Star Trek: Picard ha debuttato esattamente un anno fa.
La produzione della seconda stagione doveva iniziare la scorsa estate, ma è stata posticipata a causa della pandemia COVID.
Le riprese dovrebbero partire all'inizio di febbraio, e Sir Patrick Stewart è pronto più che mai a tornare a lavoro sulla serie.

Stewart si è vaccinato

Questo venerdì Patrick Stewart ha condiviso un breve video su Twitter raffigurante sé stesso mentre si sottopone ad un'iniezione di vaccino anti-COVID in una delle tante postazioni percorribile in auto presenti nella contea di Los Angeles. L'attore ha colto l'occasione per ringraziare tutti gli operatori sanitari e gli scienziati che hanno reso possibile la scoperte  e la somministrazione del vaccino.

"Come fare per dire grazie agli operatori sanitari e agli scienziati per il loro sacrificio ed i loro servizi? Sottoponendosi al vaccino il più presto possibile per diminuire il loro carico di lavoro e continuare ad indossare una mascherina consona per proteggere i concittadini.
Nel mio 80esimo anno di vita, sono grato e fiducioso per i giorni migliori che verranno."

Nella contea di Los Angeles il vaccino anti-COVID è attualmente disponibile per gli operatori sanitari, i residenti delle strutture di assistenza a lungo termine e le persone di età superiore a 65 anni.
Come notato da Stewart, l'attore ha compiuto 80 anni, cosa che lo qualifica per il vaccino.

Stewart entusiasta di tornare al lavoro

Anche se la produzione è già iniziata con i nuovi protocolli COVID attivi, avere Sir Patrick vaccinato non fa che agevolare e rendere tutti più sereni sul set. Dopo aver inizialmente fissato una data ad inizio gennaio, l'ultimo aggiornamento (proveniente da Jeri Ryan) ha fissato al 1° febbraio l'inizio delle riprese di Star Trek: Picard.

All'inizio di questo mese, Patrick Stewart ha parlato di quanto fosse entusiasta di tornare sul set anche solo per le prove costumi. L'attore ha già studiato i copioni della prima metà della stagione e ha fatto capire che è pronto per tornare al lavoro:
"Voglio lavorare! È per questo che sono qui, è quello che faccio. Voglio tenere una sceneggiatura tra le mani. Voglio degli attori davanti a me. Voglio sentire qualcuno dire: "Standby studio!" Succederà e ora quel momento si avvicina. Penso che i primi due giorni potrebbero essere un po' impegnativi per il nuovo modo in cui dovremo muoverci e dovremo riprendere le fila su quanto abbiamo fatto prima. Ma sarò con un cast straordinario e non vedo l'ora di lavorarci di nuovo."
Fonte: TrekMovie